Home

S. Caterina d’Alessandria

 

Materiale usato: Argilla

Tipologia: lavorazione interamente a mano

Decorazione: a mano con colori a tempera, oro ed a.rgento ad acqua

Larghezza: 18cm

Altezza: 45 cm

Profondità: 13 cm

________

Descrizione: 

La Santa viene rappresentata rispettando l'iconografia canonica: corona e gioielli, ruota dentata rotta (simbolo del martirio) e l'anello, idealmente sposa di Cristo.

La Leggenda Aurea narra che nel 305, l'Imperatore Massenzio o forse più probabile Massimino Daia, avesse chiesto al popolo sacrifici animali per gli dei in occasione dell'inarico avuto di governatore della Siria e dell'Egitto. Caterina, figlia del re Costa, lo centestò durante la festa e lo invitò a convertirsi. La cosa che indignò Massimino che a sua volta mandò 50 saggi con il compito di convertire Lei. Fallirono e furono condannati al rogo. Massimino la condannò prima al supplizio della ruota dentata, che miracolosamente si ruppe, e dopo alla decapitazione. Si racconta che al posto sangue dal corpo della Santa sgorgò latte. In fine, Dio fece rapire il corpo di Caterina da alcuni angeli che lo portarono sul monte Sinai.

Copyright © 2018. All Right Reserved || Credits